La Musica è Vita.

La musica è il dizionario dei sogni,

con essa si può comunicare senza parlare,

volare senza avere ali

rivivere o andare avanti,

divertirsi o piangere.

martedì 30 giugno 2009

Le immagini dell'incidente ferroviario dall'elicottero

La Nazione : esce giornale in edizione straordinaria diffuso a partire dalle 16,30.......


La Nazione esce in edizione straordinaria con un giornale di 16 pagine interamente dedicate alla tragedia di Viareggio.
Il fascicolo, informa una nota dell'editore, per decisione dell'Editore Andrea Riffeser Monti viene distribuito gratuitamente e sara' diffuso a partire dalle 16,30 in larga parte della costa toscana e in particolare a Viareggio e in Versilia.

All'interno, i servizi dei giornalisti della redazione di Viareggio e degli inviati che hanno raccolto le storie delle vittime, tra cui alcuni bambini, e i primi drammatici racconti dei sopravvissuti. Ma anche la straordinaria opera dei soccorritori, le prime ipotesi avanzate nelle inchieste aperte dalla magistratura e dagli altri soggetti coinvolti, le inevitabili polemiche sindacali e politiche che stavolta coinvolgono anche il ruolo dell'Unione europea.
'Una tragedia, due mondi' è il titolo del fondo del direttore Giuseppe Mascambruno che affronta, per l'appunto, ''la divisione abissale tra il valore solidale della comunità colpita e il guazzabuglio normativo, nazionale e comunitario, che alimenta il terreno delle irresponsabilità dei soggetti, italiani e stranieri, coinvolti nella catastrofe''.

Due giorni di lutto oggi e domani a Viareggio


SINDACO VIAREGGIO, SI CERCANO 5 DISPERSI


Due giorni di lutto oggi e domani a Viareggio e nei Comuni della Versilia sono stati proclamati congiuntamente dai sindaci di Viareggio, Pietrasanta, Camaiore, Forte dei Marmi, Massarosa, Seravezza e Stazzema per le vittime dell'esplosione nella stazione di Viareggio.

I soccorritori stanno ancora cercando cinque persone che risultano disperse. Il sindaco di Viareggio Luca Lunardini ha spiegato che "ufficialmente i dispersi sono una trentina, ma abbiamo ragione di ritenere che almeno 25 non si trovassero nelle loro abitazioni, o nelle abitazioni in cui risultano residenti, al momento dell'esplosione". Il sindaco ribadisce che, al momento, le vittime che risultano sono 14, fra cui 2 bambini. La gran parte dei deceduti, fra cui i due piccoli, abitavano nelle palazzine crollate, mentre gli altri si trovavano a passare nelle vicinanze della stazione al momento dello scoppio. "Sono ancora in corso - ha spiegato il sindaco - le identificazioni di molti dei cadaveri. Fra questi potrebbe esserci una giovane coppia che aveva da poco affittato una casa vicino a quelle crollate".

Due palazzine sono crollate dopo le tre violente esplosioni e del vasto incendio provocate dalla fuoriuscita di gpl dalle cisterne trasportate da un convoglio merci deragliato intorno alla mezzanotte vicino alla stazione di Viareggio (Lucca) che attraversa il centro. Altre cinque sono state coinvolte dall'incendio e si scava ancora alla ricerca di persone disperse. Tra i feriti ci sono due bambini. Uno è grave ed è ricoverato all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze con ustioni in gran parte del corpo. L'altro al Bambin Gesù di Roma. I feriti, tra cui molti ustionati, sono stati distribuiti tra gli ospedali di Pisa, Massa Carrara, Firenze, Parma, Roma e Genova. "Ho sentito un esplosione e sono uscito in strada insieme ad altri volontari - ha raccontato un volontario della Croce verde di Viareggio la cui sede è stata travolta dall'incendio - e ci siamo trovati le fiamme di fronte a noi e, purtroppo, un corpo carbonizzato a terra. E' stata una scena terrificante". "Abito vicino al luogo dove c'é stato l'incidente e ho visto una scena apocalittica" ha testimoniato invece il sindaco di Viareggio Luca Lunardini. "Uno dei vagoni è deragliato - ha spiegato il comandante del corpo nazionale dei vigili del fuoco Antonio Gambardella che dal centro operativo del Viminale sta coordinando le operazioni di soccorso - e si sono susseguite diverse esplosioni". Quanto alle cause, Gambardella non si è sbilanciato, limitandosi a dire che secondo alcune testimonianze sembra che il treno sia entrato in stazione con i freni in fiamme. I vigili del fuoco sono giunti in forze sul luogo dell'incidente insieme a carabinieri, polizia, guardia di finanza, personale medico del 118 e volontari della protezione civile. A Viareggio è giunto il capo della protezione civile Guido Bertolaso che è in contatto col presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. In arrivo a Viareggio anche il ministro dell'Interno Roberto Maroni. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è in contatto con il prefetto di Lucca Carmelo Aronica mentre il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli ha interrotto la sua visita ufficiale in Venezuela e ha nominato una commissione d'inchiesta. Un'inchiesta è stata aperta dalla Procura di Lucca. Il treno deragliato è un convoglio merci composto da 14 vagoni e proveniva da La Spezia in direzione Pisa.

Ancora allerta per 24 ore a VIAREGGIO: IN CORSO SVUOTAMENTO CISTERNE TRENO

(ASCA) - Viareggio, 30 giu -

E' in corso a Viareggio lo svuotamento delle cisterne non esplose del treno scoppiato ieri sera a Viareggio.

Le cisterne, infatti, sono cariche di gpl.
La zona e' stata quindi chiusa e interdetta per motivi di sicurezza mentre e' in corso l'operazione di trasferimento per il gas dalle cisterne del treno.

VIAREGGIO: IL BILANCIO SI AGGRAVA, MORTI TRE BIMBI



VIAREGGIO -Quattordici morti, tra cui due bambini, 34 feriti, di cui 16 gravi, e un numero imprecisato di persone disperse che i vigili del fuoco stanno cercando sotto le macerie. E' questo il bilancio, aggiornato alle 12.30, dell'incidente avvenuto questa notte a Viareggio secondo quanto ricostruito dalla protezione civile della Regione Toscana. Uno dei morti è una donna di 32 anni deceduta al Santa Chiara di Pisa dove era giunta con ustioni sul 90% del corpo.
Due altri cadaveri sono stati localizzati nel luogo dove, ieri sera, è avvenuta l'esplosione a Viareggio, ma sarebbe al momento impossibile per i vigili del fuoco recuperare i corpi. La zona non è ancora tornata in sicurezza e i soccorritori devono agire con cautela.

Testimonianze di chi l ha vissuta : esplode treno a Viareggio

Un merci deraglia ed esplodono due vagoni carichi di gas: fiamme alte
L'esplosione investe cinque abitazioni, ed decine di automobili

Testimonianze in diretta su internet: "Tanti scappavano coi vestiti in fiamme"
Il sindaco: "Mancano all'appello 30 persone. Non è detto che siano sotto le macerie"
dal nostro inviato MAURIZIO BOLOGNI


VIAREGGIO - Tredici morti tra cui un bambino carbonizzato, 50 feriti di cui 37 feriti ustionati in modo serio (una quindicina gravissimi), 30 persone disperse, decine contuse, sotto schock, un migliaio di abitanti evacuati. E poi due palazzine distrutte e altre tre evacuate, alcune centinaia di sfollati. Lutti e devastazione in un paradiso delle vacanze al mare, Viareggio, a causa di un treno merci carico di Gpl (Gas propano liquido) che a mezzanotte deraglia in stazione e innesca l'apocalisse nel centro della città: una serie di esplosioni e l'incendio.

Il bilancio delle vittime è provvisorio. Alle sei della mattina vigili del fuoco e uomini della protezione civile stanno ancora scavando tra le macerie da cui hanno già estratti vivi tre bambini, un uomo e una donna.
"Come un terremoto, come un tornado, ho avvertito uno spostamento d'aria e il pavimento muoversi" racconta un giovane. "Dormivo, mi è piombato il lampadario addosso, sono vivo per caso" dice un altro. "Mio marito, un eroe. Mi ha preso di peso e trascinato fuori da una porta sul retro prima che crollasse tutto. Da sola, con queste gambe malridotte, operate da poco, non ce l'avrei mai fatta" aggiunge un'anziana sorretta a braccia da due volontari della protezione civile che l'accompagnano nella tendopoli allestita in piazza del municipio.

Racconti dall'inferno della Versilia. Dalle Alpi Apuane, che imbiancano del marmo di Carrara le montagne, dicono di aver visto il cielo diventare arancione.
E' poco prima di mezzanotte quando in stazione transita un treno merci, che si muove da nord verso sud, da La Spezia in direzione di Pisa, col suo convoglio di quattordici vagoni cisterna carichi gas. "Non è che andasse proprio piano, almeno a 90 all'ora" racconta qualcuno. "Il treno sferragliava sui binari, ho visto delle scintille" è la tesimonianza di un altro. Più tardi le Ferrovie dello Stato spiegheranno che potrebbe aver ceduto il carrello del carro cisterna. Poche decine di metri ed è la catastrofe.

In quel punto la linea ferrata è costeggiata dai palazzi, in parallelo corre via Ponchielli. Il merci 50325 Trecate-Gricignano deraglia, probabilmente per il cedimento del carrello di uno dei primi carri cisterna che trascina fuori dai binari altri quattro dei quattordici vagoni che non sarebbero proprietà delle Fs ma apparterrebbero a una società straniera. Solo uno dei vagoni salta in aria. Purtroppo basta a causare l'immane disastro. Le esplosioni e le fiammate investono i palazzi e la strada. Una palazzina, dove vivono 18 persone, si sbriciola. Una più piccola, monofamiliare, prende fuoco. Alla fine, crollate o gravemente danneggiate, le case coinvolte saranno cinque. Come un proiettile, un grosso pezzo di metallo investe un uomo - che risulterà essere un quarantenne extracomunitario - e lo scaraventa ad una decina di metri uccidendolo. Per lo spostamento d'aria un'altra persona vola contro un cassonetto e avrà le gambe maciullate. Una ragazza, avvolta dalle fiamme, corre in strada, grida, cerca di strapparsi i vestiti.

Scene così ce ne sono tante. Le fiamme avvolgono un gazebo dove stanno cenando alcune persone. Scattano i soccorsi. Per timore che possano espoldere anche gli altri vagoni rimasti integri, vengono evacuati altri tre palazzi. "La cabina è stata invasa dal gas, siamo riusciti a scappare - raccontano i due macchinisti, feriti in modo non grave - Siamo vivi per miracolo".

I soccorsi proseguono per tutta la notte. All'alba, in una luce irreale, con il fumo che si è diradato e i focolai quasi del tutto spenti, lo scenario ricorda un attentato a Bagdad. Si scava, si cercano le persone che dovrebbero esserci e di cui non si hanno notizie. Il sindaco di Viareggio, Luca Lunardini spiega che i "dispersi" (cioé quelli che mancano all'appello) sono 30. Non è detto, anzi, è quasi certo che tutti questi debbano aggiungersi al computo delle vittime: "Ma i numeri, allo stato ci dicono questo" spiega il sindaco.

Da ogni lato di Viareggio si vede l incidente : tanta paura e tristezza

ANSA
(ANSA) -LUCCA, 30 GIU- Almeno 13 morti e circa 50 feriti, tra cui 35 con gravissime ustioni. E' il primo bilancio di una grave esplosione alla stazione di Viareggio. L'incidente e' avvenuto poco prima della mezzanotte. Un treno merci e' deragliato per un cedimento di alcuni vagoni, causando l'esplosione di due cisterne di gas. Le fiamme sono arrivate fino in strada e alle palazzine circostanti. Lo scoppio e gli incendi hanno causato il crollo di diverse abitazioni. I vigili del fuoco scavano ancora tra le macerie.



Esplosione in stazione a Viareggio - morti e feriti

scusate... sono sconvolto... parlano di 4 o 5 morti... uno preso in pieno mentre passava con lo scooter... gente che bruciava... case devastate dall'incendio... parlano di bambini!
Le notizie sono frammentarie, ma io abito a 500 metri dal luogo dell'esplosione ed ero in giardino in quel momento e vi assicuro che è stato terrificante.. 4 o 5 esplosioni, il cielo è diventato arancione, e poi una vampata di calore... ho visto fiammate di 30 o 40 metri... immagino quelli che abitano vicini! A 100 metri vetri delle case scoppiate.. un sacco di gente sfollata! Ci sono molte case li vicino... ci sono dei palazzi!






edit: parlano di un treno con 14 vagoni pieni di GPL!!!

è crollata una palazzina e altre sono pericolanti!
non si sa quanta gente ci sia dentro....

sabato 27 giugno 2009

Ed ecco il video in versione completa e la traduzione del testo

Goodbye!





Traduzione Thriller

Artista: Michael Jackson
Titolo: Thriller
Titolo Tradotto: Emozione

È quasi mezzanotte è qualcosa di malvagio si aggira nel buio
Sotto la luce della luna vedi una sagoma che quasi ti blocca il cuore
Tenti di gridare, ma il terrore ti prende il suono prima che tu lo emetta
Inizi a immobilizzarti mentre i tuoi occhi sembrano l'immagine dell'orrore
Sei paralizzato

Perché è un thriller, una notte di suspense
E nessuno ti salverà dalla bestia che sta per colpire
Sai che è un thriller, una notte di suspense
Combatti per la tua vita circondato da un assassino, stanotte è thriller


Senti la porta sbattere e capisci che non rimane più niente dove correre
Senti la mano fredda e ti chiedi se rivedrai mai il sole
Chiudi gli occhi e speri che sia solo immaginazione
Ma allo stesso tempo odi la creatura avvicinarsi da dietro
Non hai più tempo

Perché è un thriller, una notte di suspense
Non c'è nessuna seconda possibilità contro la cosa con quaranta occhi
Sai che è un thriller, una notte di suspense
Combatti per la tua vita in un assassino, stanotte è thriller

Le creature della notte chiamano
E i morti iniziano a camminare nelle loro maschere
Non c'è via di fuga dalle fauci dell'alieno questa volta
Sono spalancate
Questa è la fine della tua vita

Stanno per prenderti, ci sono demoni che convergono da ogni parte
Ti possiederanno, a meno che tu non cambi il tuo numero di telefono
Ora è il momento, per me e te, di abbracciarci stretti
Per tutta la notte ti salverò dal terrore sullo schermo
Ti farò vedere

Che è un thriller, una notte di suspense
Perché posso elettrizzarti più di quanto qualsiasi fantasma oserebbe
Ragazza, questo è un thriller, una notte di suspense
Quindi lasciami stringerti per spartire l'assassino, il perditempo, il nemico
Thriller qui, stanotte

L'oscurità scende sulla terra
La mezzanotte è vicina
Creature strisciano in cerca di sangue

Per terrorizzare tutto il vostro vicinato
E chiunque verrà trovato

Senza il coraggio di scappare
Dovrà affrontare i segugi dell'Inferno
E si decomporrà dentro il corpo di un cadavere
La puzza più fetida riempie l'aria
La paura di quarantamila anni
E spettri scuri da ogni tomba
Si stanno avvicinando per compiere il tuo destino
E anche se tu combatti per restare vivo
Il tuo corpo inizia a tremare
Poiché nessun mero mortale può resistere
Alla malvagità del thriller

venerdì 26 giugno 2009

E' morto Micheal Jackson

Mi dispiace veramente tanto!

è stato il mio idolo di adolescente.. quando usci Thriller avevo 14 anni ed ha influito molto sulla mia vita di ragazzo!


(ANSA) - WASHINGTON, 25 GIU - Michael Jackson e' morto colpito da attacco cardiaco. Secondo il sito Tmz, quando l'ambulanza è giunta nella abitazione del cantante a Los Angeles il cuore della popstar aveva smesso di battere. Il cantante è stato portato d'urgenza all'ospedale UCLA. "Abbiamo appena appreso che Michael Jackson è morto - afferma il sito Tmz - Il cantante ha sofferto un arresto cardiaco e l'ospedale paramedico non è riuscito a rianimarlo". "Quando Jackson è giunto in ospedale non aveva più un battito cardiaco", afferma TMZ.







per sapere la sua storia:
http://it.wikipedia.org/wiki/Michael_Jackson

Album incisi da adolescente

* 1972 - Got to Be There
* 1972 - Ben
* 1973 - Music & Me
* 1975 - Forever, Michael
* 1984 - Farewell My Summer Love (*)

Album incisi da adulto

* 1979 - Off the Wall
* 1982 - Thriller
* 1987 - Bad
* 1991 - Dangerous
* 1995 - HIStory: Past, Present and Future - Book 1 (*)
* 1997 - Blood on the Dance Floor: HIStory in the Mix (**)
* 2001 - Invincible

martedì 2 giugno 2009

Dedicato alla mia mamma............

...........e a tutte le mamme e le figlie







Le sette e già mi alzo, poi
mi preparo il pranzo perchè
non mangio a casa mai
ed anche il mio ragazzo si
sbatte come un pazzo mi
dice stai tranquilla e vai
perchè talvolta cedo e a
volte non ci credo, mi sembra
tutto una bugia
ma credo in certi sogni che
sono dei bisogni
e riempiono la vita mia

E quando si organizza
la serata tra un bicchiere
e una risata fatta in compagnia
mi rendo conto che mi serve poco,
che tutta questa vita
è un grande gioco

Io sono una donna
che crede all’amore che
vuole il suo uomo
soltanto per sè voglio
essere mamma perchè
la mia mamma è la cosa
più bella che c’è mi
piace il natale, domenica
al mare, poi alzarsi da
tavola verso le tre
perchè la famiglia a me
mi meraviglia, mi piglia,
vorrei farne una da me.

La mia generazione se
aspetta la pensione può
darsi non arrivi mai
col mutuo resti sotto
allora c’è l’affitto per una
vita pagherai
ma non mi piango addosso
e accetto il compromesso,
mi godo quel che ho
perchè la vita è un dono
ed io credo nel buono di quel
che ho fatto e che farò.

E quindi amici non si può
mollare, io continuerò a
sognare una casa che
che abbia un balconcino
con le piante e un angolo
cottura bello grande.

Io sono una donna
che crede all’amore che
vuole il suo uomo
soltanto per sè voglio
essere mamma perchè
la mia mamma è la cosa
più bella che c’è mi
piace il natale, domenica
al mare, poi alzarsi da
tavola verso le tre
perchè la famiglia a me
mi meraviglia, mi piglia,
vorrei farne una da me.



p.s. produttore di Arisa è Maurizio Filardo chitarrista di Daniele Silvestri



Sono i sentimenti che creano l'attrazione, non solo l'immagine o il pensiero. Vivi, senti, attua il tuo futuro come se stesse accadendo.
"Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni. Ciascuno con il proprio talento" P. Coelho
Guarire significa imparare ad amarsi, a onorarsi, a rispettarsi.

Il conoscente e' quella persona di cui siamo abbastanza amici da chiedere un prestito, ma non tanto intimi da restituirlo.

> Ambrose Bierce
"Guarda le piccole cose perchè un giorno ti volterai...e capirai che erano grandi" Jim Morrison

GUARDA QUI

Ebook
I Migliori Ebook Crescita Personale, Professionale, Finanziaria
Affiliazione
Vuoi Guadagnare? Iscriviti Subito al Programma di Affiliazione
Autore?
Pubblica Online il Tuo Ebook! Il 60% è per te! Ottime Vendite!
AUTOSTIMA.NET: PNL & CRESCITA

Guida Programmi TV

Il segno più sicuro che si è nati con grandi qualità è l'essere nati senza invidia

- Titolo del sito IL BLOG DI HEIDI - Descrizione del sito IMPROVVISAZIONE SENTIMENTO E LIBERTA' - Parole chiave del sito IL SEGRETO THE SECRET MUSICA VIDEO SALUTE CONSIGLI AFORISMI NOTIZIE