La Musica è Vita.

La musica è il dizionario dei sogni,

con essa si può comunicare senza parlare,

volare senza avere ali

rivivere o andare avanti,

divertirsi o piangere.

venerdì 29 agosto 2008

E' preferibile l'aver amato e aver perso l'amore al non aver amato affatto.



ED ECCO A VOI TANTISSIME CITAZIONE SULL' AMORE :



“Amor che nella mente mi ragiona" cominciò egli a dir si dolcemente che la dolcezza ancor dentro mi suona. (Dante)

A chi più amiamo, meno dire sappiamo. (Proverbio inglese)

Al cor gentil repara sempre Amore… (G. Guinizzelli)

Ama e fai quel che vuoi. (S. Agostino)

Amano davvero, quelli che tremano a dire che amano. (Ph. Sidney)

Amare è gioire, mentre crediamo di gioire solo se siamo amati. (Aristotele)

Amare è la metà di credere. (V.Hugo)

Amare è mettere la nostra felicità nella felicità di un altro. (G.W.von Leibnitz)

Amare è scegliere, baciare è la sigla della scelta. (Anonimo)

Amare se stessi è l'inizio di un idillio che dura una vita. (Oscar Wilde)

Amare significa agire ed esaltarsi senza tregua. (Emile Verhaeren)

Amate, amate, tutto il resto è nulla. (La Fontaine)

Amico mio, non pensiamo al domani e cogliamo insieme quest'attimo della vita che trascorre. (Kyyam)

Amor s'io posso uscir dei tuoi artigli appena creder posso che alcun altro uncin mai + mi pigli. (Boccaccio)

Amore è credula creatura. (Ovidio)

Amore è rivelazione improvvisa: il bacio è sempre una scoperta. (Anonimo)

Amore e tosse non si possono nascondere. (Ovidio)

Amore guarda non con gli occhi ma con l'anima… (Shakespeare)

Amore non è guardarsi a vicenda; è guardare insieme nella stessa direzione. (A.deSaint-Exupery)

Amore! Ecco un volume in una parola, un oceano in una lacrima, un turbine in un sospiro, un millennio in un secondo. (Tupper)

Amore, amabile follia… (Nicolas Chamfort)

Amore, amore, che schiavitù l'amore. (La Fontaine)

Amore, fuoco una volta mi trasse con un sol, lungo bacio tutta l'anima di tra le labbra, così come il sole beve la rugiada. (Tennyson)

Amore, impossibile a definirsi! (Giacomo Casanova)

Anima, Bacio, Cuore: l'ABC dell'amore. (Anonimo)

Che faccenda maledettamente pazza è l'amore. (Emanuel Schikaneder)

Che l'amore è tutto, è tutto ciò che sappiamo dell'amore. (Emily Dickinson)

Chi ama non teme la tempesta, teme solo che l'amore si spenga. (Anonimo)

Chi ora fugge, presto inseguirà, chi non accetta doni, ne offrirà, e se non ama, presto comunque amerà. (Saffo)

Chi vive amante sai che delira, spesso si lagna, sempre sospira né d'altro parla che di morir. (Metastasio)

Chiunque ami... crede nell'impossibile. (Elizabeth Barret Browning)

Ciò che diventa scherzo sulle labbra di tutti lo sentiamo più sacro, noi 2, nel nostro cuore. (Hulsoff)

Ciò che una donna dice a un amante scrivilo nel vento, o nell'acqua che va rapida. (Catullo)

Coloro che vivono d'amore vivone d'eterno. (Emile Verhaeren)

Come sentiamo, così vogliamo essere sentiti. (H.von Hofmannsthal)




Com'è soave l'amore quand'è sincero da entrambe le parti, è un airone bianco sulla neve: l'occhio non lo separa. (Anonimo giapponese)

Come ti vidi mi innamorai. E tu sorridi perché lo sai. (Arrigo Boito)

Con te conversando, dimentico ogni tempo e le stagioni e i loro mutamenti: tutte mi piacciono allo stesso modo. (Milton)

Cupido se ne va in giro a scagliare frecce: sfortunatamente però, non è mai stato a scuola di tiro con l'arco... (Anonimo)

Da capo a piedi son fatta per l'amore; è tutto il mio mondo e altro non esiste. (dal'Angelo Azzurro)

Da un uomo grande c'è qualcosa da imparare anche quando tace. (Seneca)

E stupisco se non è questo, quello che si chiama Amore. (Ovidio)

E' viva la tua anima? e lascia che si nutra! Non lasciare balconi da scalare, né bianchi seni su cui riposare, né teste d'oro con guanciali da spartire. (Edgar Lee Masters, Antologia di Spoon River)

Ed io che intesi quel che non dicevi, m'innamorai di te perché tacevi. (Guerrini)

Eravamo insieme, tutto il resto del tempo l'ho scordato. (Walt Whitman)

Fortunato quanto gli dei a me pare colui che siede di fronte a te e da vicino ode la tua voce e il riso melodioso. (Saffo)

Fra due cuori che si amano non occorrono parole (Desbordes-Valmore)

Fra i rumori della folla ce ne stiamo noi 2 felici di essere insieme, parlando poco, forse nemmeno una parola. (Whitman)

Giove, dall'alto, ride dei falsi giuramenti degli amanti. (Ovidio, L'Arte di Amare)

I bisticci degli amanti rinnovano l'amore. (Terenzio, Andria)

Il colpo di fulmine è la cosa che fa guadagnare più tempo. (F.Arnoul)

Il cuore di una donna è sfuggente come una goccia d'acqua su una foglia di loto. (Proverbio cinese)

Il cuore ha le sue ragioni che la ragione non conosce. (Pascal, Pensieri)

Il cuore non ha rughe. (M.mede Sevignè)

Il cuore sente la testa confronta. (Chateaubriand)

Il denaro è come le donne: per tenerlo, bisogna occuparsene. (F.Bourdet)

Il tuo amore è x me come le stelle del mattino e della sera, tramonta dopo il sole e prima del sole risorge. (V.Goethe)

Il vero amore è come l'apparizione degli spiriti: tutti ne parlano, quasi nessuno li ha visti. (F. de la Rochefoucauld)

Il vero amore non ha mai conosciuto misura. (Properzio)

In amore chi arde non ardisce e chi ardisce non arde. (Niccolò Tommaseo)

In amore si scrive "per sempre", si legge "fino a quando". (Anonimo)

Io ti ringrazio, Amore, d'ogni pena e tormento, e son contento ormai d'ogni dolore. (Poliziano)

La civetteria è lo champagne dell'amore. (T.Hood)

La felicità in amore è come una palla che noi rincorriamo quando rotola, e che spingiamo via col piede quando si ferma. (M.mede Puissieux)

La felicità risiede nel cuore e sulla bocca della donna amata. (Anonimo)

La gelosia è il pepe dell'amore: un pizzico gli dà più sapore, troppo rende il piatto immangiabile. (Anonimo)

La gelosia nasce con l'amore, ma non muore con lui. (F. de la Rochefoucauld)

La gelosia spegne l'amore come le ceneri spengono il fuoco. (N. de Lencios)

La luna e l'amore, quando non crescono calano. (Proverbio cinese)

La magia del primo amore sta nel non sapere che esso può finire. (Benjamin Disraeli)

La mente si lascia sempre abbindolare dal cuore. (F. de la Rochefoucauld)

La passione tinge dei propri colori tutto ciò che tocca. (Baltasar Gracian)

La ragione e l'amore sono nemici giurati. (Corneille)




La riconoscerei tra mille: aveva un modo particolarmente grazioso di portare il capo. (Thomasde Quincey)

La vera conoscenza deriva soltanto o da un sospetto o da una rivelazione. (Herman Melville)

L'amore che economizza non è mai vero amore. (Balzac)

L'amore detta, il bacio scrive i segreti del cuore. (Anonimo)

L'amore è cieco, ma sa vedere da lontano. (Proverbio russo)

L'amore è come il fulmine: non si sa dove cade finchè non è caduto. (Henri Lacordaire)

L'amore è come la luna: se non cresce, cala. (Proverbio cinese)

L'amore è come una pianta rampicante, che muore se non ha nulla cui aggrapparsi. (Proverbio giapponese)

L'amore è come una sigaretta accesa, guai a prenderlo dalla parte sbagliata. (Anonimo) (Anonimo)

L'amore è come un'alga sulla superficie di uno stagno. Anche se la scosti nulla le impedirà di tornare a galla. (Anonimo)

L'amore è il compenso dell'amore. (John Dryden)

L'amore è la distanza più breve tra un uomo e una donna. (Anonimo)

L'amore è la più nobile debolezza dello spirito. (J.Dryden)

L'amore è la poesia dei sensi. (Honorè de Balzac)

L'amore è la saggezza dello sciocco e la follia del saggio. (Samuel Johnson)

L'amore è la sola passione che si paga con una moneta che fabbrica essa stessa. (Stendhal)

L'amore è libero, non è sottomesso mai al destino. (Guillaume Apollinaire)

L'amore è lo spazio e il tempo resi sensibili al cuore. (M.Proust)

L'amore è un potere troppo forte perché lo si possa vincere altrimenti che con la fuga. (Cervantes)

L'amore è un sogno; ma un bacio può risvegliarlo vero. (Anonimo)

L'amore è una malattia inesorabile, per di più contagiosa. (Disraeli)

L'amore è una sinfonia in cui i baci sono le note più dolci. (Anonimo)

L'amore è uno yo-yo: va su, va giù, ed è sempre appeso a un filo. (Anonimo)

L'amore ha sempre svolto romanzi, ossia l'arte di amare è sempre stata romantica. (Novalis)

L'amore inespresso è come il vino tenuto nella bottiglia: non placa la sete. (G.Herbert)

L'amore lenisce tutti i dolori, ogni essere si dona a lui. (Emanuel Schikaneder)

L'amore nasce dal nulla e muore di tutto. (A.Karr)

L'amore non ha età, è sempre nascente. (Anonimo)

L'amore teme il dubbio, e tuttavia cresce attraverso il dubbio. (G.LeBon)

L'amore vuole pegni sempre nuovi: crede di non avere ottenuto niente finchè c'è qualcosa da ottenere. (Vivant Denon)

Lancia il tuo cuore davanti a te, e corri a raggiungerlo. (Proverbio arabo)

Lasciamo all'amore i suoi segreti, e alla donna i suoi misteri. (J.Autran)

L'assenza è per l'amore ciò che il vento è per il fuoco; spegne quello piccolo, alimenta quello grande. (Bussy-Rabutin)

L'attesa del piacere è essa stessa piacere. (G.E.Lessing)

Le passioni sono difetti o virtù, solamente se portate all'estremo. (Johann Wolfgang Goethe)

Le persone felici in amore hanno l'aria profondamente intenta. (Stendhal)

Le rose sono rosse, le viole sono blu, Dolce è lo zucchero, ma non quanto sei tu. (Canto dei negri d'America)

L'innamorato è un individuo i cui discorsi annoiano tutti, fuorchè l'amato. (Nomde Plume)

L'intelletto è sempre messo nel sacco dal cuore. (F. de la Rochefoucauld)

L'uomo ama poco e spesso, la donna molto e raramente. (Anonimo)

L'uomo comincia con l'amare l'amore e finisce con l'amare una donna. (Anonimo)

L'uomo è geloso se ama, la donna anche se non ama. (Anonimo)

L'uomo ha due occhi per vedere, la donna due occhi per essere vista. (Proverbio cinese)

Ma Amore è cieco e gli amanti non vedono le dolci follie che commettono. (Shakespeare)

Ma come, Amore? Mi sei stato lontano così poco e non sai più baciare? (Goethe, Faust)

Ma vederla fu amarla, amare solo lei, e amare per sempre. (R.Burns)

Mai nessuno è tradito dall'amore puro. (Jaufrè Rudel)

Meglio un amore senza successo che un successo senza amore. (Anonimo)

Nella gelosia c'è più egoismo che amore. (F. de la Rochefoucauld)

Nella gioia totalmente immerso, mi domando come amore così giovane potesse essere così dolce. (Robert Bridges)

Nell'amore non bisogna mai affrettare il piacere. (Ovidio)

Nell'amore non ci sono strade in piano: sono tutte in salita o in discesa. (Graf)

Nelle donne ogni cosa è cuore - anche la testa. (J.P. Richter)

Nello stupendo maggio, quando esplodevano tutte le gemme, proprio allora nel mio cuore è spuntato l'amore. (H.Heine)

Nessun fuoco, nessun carbone può ardere così forte come un amore segreto, di cui nessuno sa nulla. (Charles Morgan)

Nessuna sorpresa produce un effetto più magico dell'essere amati. (Anonimo)

Noi mettiamo l'infinito nell'amore: le donne non fanno questo sbaglio. (A.France)

Non ama colui al quale i difetti della persona amata non appaiono virtù. (Johann Wolfgang Goethe)

Non amare è un lungo morire. (Proverbio indiano)

Non c'è amore sprecato. (Cervantes)

Non c'è erba che possa guarire l'amore. (Ovidio)

Non c'è virtù così grande che possa essere al sicuro dalla tentazione. (Immanuel Kant)

Non dovrebbe esistere un unico bisogno assoluto l'amore, la vita in comune con persone amate? (Novalis)

Non esiste rimedio all'amore se non amare di più. (Henry D.Thoreau)

Non esiste salvaguardia contro il senso naturale dell'attrazione. (A.C. Swinburne)

Non lo sapevi che la gente nasconde l'amore come un fiore troppo prezioso per essere colto? (WuTi)

Non mangia che colombe l'amore, e ciò genera sangue caldo, e il sangue caldo genera caldi pensieri e i caldi pensieri generano calde azioni, e le calde azioni sono l'amore. (Shakespeare)

Non mi mandar messaggi, chè son falsi, non mi mandar messaggi, chè son rei. Messaggio siano gli occhi tuoi ai miei (Anonimo)

Non si giudica chi si ama. (J.P.Sartre)

Non si vive se non il tempo che si ama. (Claude Adrien Helvetius)

Non ti accorgi Diavolo, che tu sei bella come un Angelo? (G.Leopardi)

Non ti amo +, ma ti adoro sempre. Non voglio + saperne di te, ma non posso fare a meno di te. (G.Sand)

Nulla è difficile per chi ama. (Cicerone)

Nulla rende così amabili come il credersi amati. (Pierre Marivaux)

Ogni donna è del primo che sa sognarla. (C.Chincholle)

Ogni oggetto amato è il centro di un paradiso. (Novalis)

Ogni testa si gira a causa sua per ammirarla. Felice chi potrà abbracciarla. (Poesia d'amore egizia)

Ogni testa si volge per ammirarla. Felice chi potrà abbracciarla. (Poesia d'amore egizia)

Per l'uomo, l'amore è un'avventura: per la donna è tutta la storia. (M.medeStael)

Per un istante le nostre vite si sono incontrate..le nostre anime si sono sfiorate. (OscarWilde)

Perché l'amavo? Perché era lei; perché ero io (Montaigne)

Perché l'amore germogli, è necessario l'alito caldo di un bacio. (Anonimo)

Prendete dall'amore tutto ciò che un uomo sobrio prende dal vino, ma non diventate un ubriacone. (De Musset)

Prima diventare capace di amore, poi imparare che spirito e corpo sono 1 cosa sola. (Hofmannsth)

Prova a ragionar sull'amore e perderai la ragione. (Proverbio francese)

Puoi cadere da una montagna, puoi cadere da molto in alto, ma la peggior caduta è....quando cadi innamorato. (Canto dei negri d'America)

Qualunque cosa ordini Venere, la fatica è soave. (Cantico goliardico medievale, XIIIsec.)

Quando non si ama troppo, non si ama abbastanza. (Bussy-Rabutin)

Quella che non ha mai amato, non ha mai vissuto. (JohnGay)

Quest'amore tutto intero ancora così vivo tutto pieno di sole è tuo è mio. (Prevert, Quest'amore)

Ricevete questo dolce, che la mia mano v'offre...Ed eccovi legata, amore, con legami d'oro. (Canto popolare)

Se la luna ti ama che cosa ti importa se le stelle si eclissano? (Anonimo greco)

Se l'amore è il sentimento più antico, il bacio l'accompagna da sempre. (Anonimo)

Se non ricordi che Amore t'abbia mai fatto commettere la + piccola follia, allora non hai amato. (Shakespeare)

Se ti amo così male, è perché ti amo troppo. (P.Geraldy)

Se vuoi amarmi, amami per null'altro che l'amore stesso. (Elizabeth Barrett Browning)

Senza fine le onde del mare di Ago salgono e scendono la riva rocciosa.

Senza fine il mio amore. (Poeta giapponese ignoto)

Seppi che era amore, e sentii che era gloria. (Byron,Prometeo)

Si è soli con tutto ciò che si ama. (Novalis)

Si perdona finchè si ama. (F. de la Rochefoucauld)

Sia il tuo amore come la pioggerella, che è fine e leggera ma può straripare i fiumi. (Anonimo)

Sii amabile, se vuoi essere amato. (Ovidio)

Solo da quando amo la vita è bella; solo da quando amo so di vivere. (Theodor Korner)

Sul tuo cuore cadde il mio primo sguardo. (Johann F.C.Schiller)

Sulle mie ciglia non cade più il sonno, poiché il tuo amore sempre lo scaccia. (Ibnal-Farid)

Talvolta l'amore è come una partita a scacchi: è la donna la + forte e può finire con un matto. (Anonimo)

Temere l'amore è temere la vita. (B.Russel)

Tutti amano chi ama. (Ralph Waldo Emerson)

Tutti gli amori dell'uomo, ancorchè diversi, hanno lo stesso motore. (Vittorio Alfieri)

Tutto è amore: l'universo non è che amore. (Anonimo)

Tutto quanto può contenere l'amore si può dire con un bacio. (Anonimo)

Un amante crede tutto quello che teme. (Ovidio)

Un mondo senz'amore, che sarebbe x il nostro cuore? La stessa cosa che una lanterna magica senza luce. (Goethe)

Un uomo onesto può essere innamorato come un pazzo, ma non come uno sciocco. (F. de la Rochefoucauld)

Una bugia al momento giusto è mille volte meglio di una verità al momento sbagliato. (Anonimo)

Una Lettera d'amore non arrossisce (Anonimo)

Una piuma può tornire una pietra se la muove la mano dell'amore. (H. von Hofmannsthal)

Una ragazza è sempre un mistero: non c'è che fidarsi al suo viso e all'ispirazione del proprio cuore. (E..De Amicis)

Uomo e donna completansi vicendevolmente come il bottone e l'occhiello, come il violino e l'archetto. (Carlo Dossi)

Vogliamo godere l'amore: senza di lui non possiamo vivere. (E.Schikaneder)

Voglio se posso odiarti e se non posso per sempre amarti. (Ovidio)

Vuoi sapere quanto è grande il mio amore? Conta le onde. (Anonimo giapponese)

giovedì 28 agosto 2008

Improvvisazione, sentimento e libertà.............



Ho messo queste parole per descrivere il mio blog: ma cosa significano?



Per IMPROVVISAZIONE

si intende – in senso generico - l’atto di creare qualche cosa mentre la si esegue, in maniera spontanea o casuale.





La radice della parola SENTIMENTO, derivante dal latino medioevale, è ancora riconoscibile il significato di "sentire", inteso con un significato diverso da quello inteso odiernamente.

Il sentimento era anche inteso la capacità di intendere, compiere ragionamenti , comprendere segni o simboli.

Odiernamente il significato di sentimento presenta accezioni differenti: non è più una percezione fisica, ma uno stato d'animo, un'emozione che è possibile comunicare come l'amore, l’amicizia, la rabbia, la nostalgia ecc.

Usato al singolare, il sentimento è inteso come la parte dell'animo che riguarda le emozioni, e che spesso si oppone alla ragione e che può essere buono o cattivo




La LIBERTA indica l'essere libero, la condizione di chi non è prigioniero e non ha restrizioni, non è confinato o impedito. La libertà in senso più ampio è anche la facoltà dell'uomo di agire e di pensare in piena autonomia, è la condizione di chi può agire secondo le proprie scelte, in certi casi grazie ad un potere specifico riconosciutogli dalla legge.

Si può dire che chi compie un'azione è libero, quando ha la possibilità di scelta, e l'azione stessa è: intelligente; spontanea; contingente e non lesiva degli altri.

Intelligente, in quanto l'azione libera comporta la conoscenza dell'oggetto della deliberazione, senza di essa, infatti, chi delibera non potrebbe determinarsi a seguire il fine della sua azione poiché questo non è conosciuto.

Spontanea, in quanto la causa dell'azione sta in chi la delibera come conseguenza della volontà e non all'esterno, poiché, se così non fosse, l'azione non sarebbe libera ma necessitata da cause esterne.

Contingente, in quanto l'azione non deve essere conseguenza di una necessità assoluta.


Come essere fenomenico, che conosce la realtà attraverso i sensi, per Kant l'uomo non è libero poiché è soggetto alla legge di causa e effetto. Ma l'uomo è anche un essere intellegibile, e proprio per questo è in grado, attraverso la legge morale, di liberarsi dai vizi e dalle passioni.

“L'uomo è libero soltanto quando non è più schiavo dai vizi e dalle passioni.”

………E ALLORA... MI SA CHE ……………………..MAH ………………BOH……….





"THE SECRET" PARTE QUARTA




PER LA PRIMA PARTE CLICCA QUI:
Il Blog di..... Heidi: Il segreto è credere


PER LA SECONDA PARTE CLICCA QUI:
Il Blog di..... Heidi: LE MIE, LE TUE, LE SUE CITAZIONI........


PER LA TERZA PARTE CLICCA QUI
Il Blog di..... Heidi: Volere è potere

PER LA QUINTA PARTE CLICCA QUI
Il Blog di..... Heidi: Il potere dell'Attrazione

mercoledì 27 agosto 2008

giovedì 21 agosto 2008

Un incendio doloso a Camaiore ………….ha smosso mare e monti




Un incendio doloso a Camaiore………….ha smosso mare e monti


A Camaiore vicino alla Via Provinciale proprio dietro un grosso centro di vendita all'ingrosso di giocattoli (Incaba), un bosco e' andato in fiamme e si è sviluppato un incendio di vaste dimensioni;

(precisamente sulle colline di Monteggiori nella frazione di Santa Lucia, la zona del Belvedere).


Per precauzione sono state evacuate alcune abitazioni e persino l’ingrosso di giocattoli.


L'incendio ha generato una coltre di fumo visibile anche dalla spiaggia di Viareggio e Lido di Camaiore.


Sul posto sono intervenuti quattro elicotteri e un Canadair oltre tutti i volontari e il personale dei vigili del fuoco, del corpo forestale dello Stato, protezione civile e della Comunita' montana dell'Alta Versilia.

Il Canadair andava sul mare di Lido di Camaiore, proprio davanti al pontile a riempirsi d'acqua.

Grande impegno anche della squadre anticendio della P.A Croce Verde di Viareggio e Sez. Camaiore intervenute con 5 mezzi Antincendio 21 volontari dalle 12.15 fino alle 20.00 con altri 6 fino alle ore 1.00 per domare un incendio che ha fatto evacuare 50 abitanti ma che ora sembra definitivamente spento.


L'incendio secondo gli inquirenti e' di origine dolosa.


video su you tube



mercoledì 20 agosto 2008

Baci ......tanti baci e....... alcune curiosità

Vatsyayana è l'autore del Kama Sutra , l'antico testo indiano sul comportamento sessuale umano, ampiamente considerato come l'opera più importante nella letteratura sanscrita sull'amore.

Vatsyayana ritiene che una fanciulla debba praticare solo tre tipi di baci:

1. il bacio simbolico: quello di una fanciulla che sfiora le labbra del suo innamorato;

2. il bacio fremente: quello che una fanciulla dà toccando le labbra pressate contro le sue e muovendo il labbro inferiore;

3. il bacio a contatto: quello che una fanciulla dà al suo innamorato toccando le labbra con la sua lingua e facendolo, socchiude gli occhi e lascia le sue mani in quelle di lui.

Le origini....
Molto tempo fa, Freud riconobbe che il seno della madre prepara al bacio dell'amante, poi ci si sono messi anche
i vari antropologi, affermando che, all'origine del bacio erotico, c'è il nutrimento bocca a bocca, metodo che gli antichi greci usavano per allevare i bambini e che viene praticato ancora oggi da alcune popolazioni. In pratica il bacio è una poppata. Non sarà troppo romantico, ma rende l'idea...infatti, gli atti del succhiare e del toccare con la lingua tipici dell'allattamento al seno e, seppure con le debite differenze, dell'allattamento al biberon, sono essenzialmente gli stessi che vengono compiuti per baciare. Il bacio è anche un finto nutrire l'altra persona: è offrire ai denti dell'altro parti morbide e vulnerabili di se stessi, come le labbra e la lingua, sapendo che non corrono rischi. Almeno nella maggior parte dei casi...

Una medicina naturale
Il bacio agisce da antidepressivo natura
le: quando ci baciamo, anche semplicemente sfiorandoci le guance, ci sentiamo meno soli e appaghiamo il nostro desiderio di conoscenza. Il bacio "vero", quello erotico, stimola la produzione di liquidi umorali - come accade durante l'atto sessuale - e per questo motivo baciare è una fondamentale fonte di piacere. Ed ancora, il bacio produce effetti antidolorifici: quando due labbra si accostano appassionatamente l'una all'altra, infatti, il cervello libera endorfine, sostanze endogene dotate di proprietà biologiche analgesiche. Contemporaneamente, aumenta il battito cardiaco, la pressione sanguigna e la sudorazione e tutto questo ci fa sentire agitati, emozionati e in qualche modo "stressati" (naturalmente si tratta di una forma di stress molto piacevole!). Baciare, infine, fa diventare più belli: mantiene tonici i muscoli facciali e rende la pelle più luminosa.


Scuola di bacio
A New York Regena Thomashauer, in arte Mama Gena, da anni nota al pubblico americano come maestra di arti femminili, ha aperto una vera e propria scuola in cui si insegna l'arte del bacio. Un modo, sostiene la Thomashauer, per rendere felici le persone. Se non avete voglia di arrivare fin negli Stati Uniti, il mio consiglio è... spegni il pc e abbandonati
ad un lungo ed appassionato bacio con il tuo partner: è la scuola migliore per imparare o perfezionare l'arte del bacio.



In giro per il mondo

Il bacio più noto è "alla francese", intimo e sensuale.

Quello eschimese è naso contro naso e contro guancia.

Quello degli abitanti di Bali è il più romantico: gli innamorati si guardano stando vicinissimi e, compiendo leggeri movimenti del capo, sentono il calore e il profumo l'uno dell'altra.
Il bacio indonesiano è il più strano: si chiama "mitakuku" e gli amanti si mordicchiano a vicenda le ciglia.

In Giappone baciarsi è un'abitudine poco amata: ci si bacia ad occhi chiusi, per pudore e rispetto, e con la bocca sigillata.



sabato 16 agosto 2008

Estate, vacanza, incontri....emozioni......e baci ....tanti baci

ED ECCO A VOI TANTE CITAZIONI SUI BACI :


Tra l'amicizia e l'amore c'è la distanza di un bacio. Anonimo

Un bacio è come bere acqua salata: bevi e la tua sete aumenterà. Proverbio Cinese

A chi più amiamo, meno dire sappiamo. (Proverbio inglese)

A donna dona baci. (Anonimo)

Anima, Bacio, Cuore: l'ABC dell'amore. (Anonimo)

Baci ardenti come il sole, baci profondi come la notte. (Anonimo)

Baci avuti facilmente si dimenticano facilmente. (Proverbio inglese)

Baci uguali non esistono: ogni bacio ha un suo sapore. (Anonimo)

Baci: parole che non si possono scrivere. (Anonimo)

Bacia gli occhi della tua donna se sono velati di lacrime. (Anonimo)

Baciami 100 e 1000 volte all'ora e +, se + baciarmi ancor tu puoi: pareggino le stelle i baci tuoi, ed il numero lor raddoppia ognora. (Orsetto Giustiniani)

Bacio: abbandono del cuore quando non è più solo. (Anonimo)

Bacio: amore, fedeltà, amicizia, affetto, adorazione, dolcezza. (Anonimo)

Bocca dolcissima, se parli o taci sei tutta amori, sei tutta grazie e sempre affabili, sempre vivaci. (Rolli)

Cos'è un bacio? Nulla. Cosa può essere? Tutto. (Anonimo)

Cos'è un tuo bacio? Un lambire di fiamma… (VictorHugo)

Dal giorno che tu baci una donna, non sai più di che colore sono i suoi occhi. (Anonimo)

Dammene uno dei tuoi più amorosi. Te ne renderò 4 più caldi che braci. (L.Labè)

Dammi 1000 baci e quindi 100 e quindi altri 1000 ed altri 100 e poi di nuovo 1000 e ancora 100. (Catullo)

Dice più un bacio che una dichiarazione d'amore. (Anonimo)

Dovunque brilla amore, si riflette in un bacio. (Anonimo)

E che cos'è un bacio? Un apostrofo rosa fra le parole t'amo, un segreto detto sulla bocca. (Rostand)

E che cos'è un bacio? Un segreto detto sulla bocca, un istante di infinito che ha il fruscio di un'ape tra le piante. (Rostand)

E' dolce quello che tu mi dici, ma più dolce è il bacio che ho rubato alla tua bocca. (H.Heine)

E' il ben pensare che conduce al ben dire. (Francesco De Sanctis)

E lì le chiuse gli occhi / selvaggi e appassionati / con quattro baci. (J.Keats)

E' più facile dare un bacio che dimenticarlo. (Anonimo)

Fa del tuo amore una pioggia di Baci sulle mie labbra. (Shelley)


Fu il tuo bacio, amore, a rendermi immortale. (M.Fuller)

I baci mettono a nudo il cuore e vestono l'amore. (Anonimo)

I gesti dicono poco; le parole, un po’ di più; i baci, tutto. (Anonimo)

Il bacio ama il blu: preferisce la notte. (Anonimo)

Il bacio dovrebbe essere un'erba spontanea, non una pianta da giardino. (Anonimo)

Il bacio è come la musica, il solo linguaggio universale. (Anonimo)

Il bacio è la più alta poesia dell'amore. (Anonimo)

Il bacio è un dolce trovarsi dopo essersi a lungo cercati. (Anonimo)

Il bacio è una promessa scritta dalle labbra. (Anonimo)

Il bacio fa più giovane il cuore e cancella le età. (Anonimo)

Il silenzio di un bacio vale più di mille parole. (Anonimo)

Il silenzio più eloquente: quello di due bocche che si baciano. (Anonimo)

Il suono del bacio non è forte come quello di una cannonata, ma la sua eco dura molto più a lungo. (O.W.Holmes)

Io capisco i tuoi baci, e tu i miei… (Shakespeare, EnricoIV)

L'amore detta, il bacio scrive i segreti del cuore. (Anonimo)

L'amore è un sogno; ma un bacio può risvegliarlo vero. (Anonimo)

L'amore è una sinfonia in cui i baci sono le note più dolci. (Anonimo)

Le parole sono la prosa dell'amore: i baci, la poesia. (Anonimo)

L'estasi era sulle tue labbra/ nettare degli dei fu il tuo dono../tutto nel bacio di una ragazza. (E.Wallace)

Nel fondo di ogni anima ci sono tesori nascosti che solo un bacio può scoprire. (Anonimo)

Nel manoscritto dell'amore il bacio è la firma. (Anonimo)

Nella vita d'ognuno c'è sempre un bacio che non si dimentica. (Anonimo)

Ogni grande amore comincia con un bacio. (Anonimo)

Quei giuramenti, quei profumi, quei baci infiniti, rinasceranno. (Baudelaire)

Quella bocca passiva che ho baciata. Quanti potrebbe dare,e prender, baci. (O.Khayyam)

Questo bacio sarà dolce alla tua bocca, il prossimo al mio cuore. (Anonimo)

Ricordati questo: un bacio è ancora un bacio, un sospiro solo un sospiro; le cose essenziali valgono sempre, per quanto passi il tempo. (Canzone popolare americana)

Se il tuo bacio avrà l'ardore del sole, la rosa ti donerà tutto il suo profumo. (Proverbio arabo)

Se mi darai tutti i baci saranno sempre pochi. (Properzio)

Senza voce parli all'anima mia quando mi baci. (Anonimo)

Si può scordare il volto dell'amato ma non il suo bacio. (Anonimo)

Si, fuggire. E portarci solo i nostri baci. (Anonimo)

Sull'orologio dell'amore è il bacio che scandisce i minuti. (Anonimo)

Temo i tuoi baci, dolce fanciulla, ma tu non devi temere i miei. (Shelley, I tuoi baci)

Ti mandan baci. Sai che piaci. (Anonimo)

Un amore senza baci sonnecchia e si addormenta. (Anonimo)

Un bacio crea una bella storia d'amore, ma la poesia la rende infinita! (Anonimo)

Un bacio è come bere acqua salata: bevi e la tua sete aumenterà. (Proverbio cinese)

Un bacio legittimo non vale mai un bacio rubato. (Maupassant)

Un bacio...un apostrofo rosa fra le parole "t'amo". (E.Rostand,Cyrano.de Bergerac)

Un bacio: ed è subito amore. (Anonimo)

Vi è anche un bacio che dà un senso di timore al cuore. (Anonimo)

Vieni, posa la testa sul mio petto, ed io t'acquieterò con baci e baci. (Byron)

Vivere senza amore e senza baci è vivere senza felicità. (Anonimo)

Vorrei sapere quanti baci fur dati dal dì che i baci furono inventati. (Iginio Ugo Tarchetti)

venerdì 15 agosto 2008

Eating Emozionale.......cibo ed emozioni......


EATING EMOZIONALE
"la situazione vissuta da quei soggetti che mescolano le emozioni con l'assunzione di cibo e usano il cibo per far fronte alle emozioni che ogni giorno incontrano".

L'Eating emozionale comprende vari stili alimentari e le diverse motivazioni ed emozioni che accompagnano la necessità di usare il cibo, spesso in grande quantità, con il fine ultimo di affrontare situazioni di noia, di ansia, di rabbia o di depressione:


Mangiatori tristi:
l'individuo è triste e cerca di sconfiggere la sua tristezza mangiando. La tristezza deriva in genere da un'analisi realistica di un evento spiacevole, di una perdita o di una delusione e può essere considerata come la risposta fisiologica dell'organismo ad un determinato evento. Certamente non è una sensazione gradevole, ma può anche essere utile per aggiungere profondità al significato della vita e dopo un certo periodo si ritorna alla normalità. Mai confondere la tristezza con la depressione, che deriva invece da una distorsione del pensiero nei confronti dell'evento legato alla perdita. Si tende a valutare la situazione in modo irrazionale e catastrofico, associando numerosi fattori come la tristezza, l'abbassamento dell'autostima, il pessimismo riguardo il futuro, la diminuzione dell'interesse sessuale e dell'energia, la modificazione dell'appetito e del peso. Il primo passo da fare per aiutare i mangiatori tristi è quello di identificare e modificare il loro pensiero irrazionale, proprio in base al principio che i sentimenti di una persona non sono determinati dall'evento, ma piuttosto dai suoi pensieri nei confronti dell'evento stesso. Altro aiuto per questo tipo di mangiatore viene dall'esercizio fisico continuativo, perché in questo modo si ottiene un miglioramento del tono dell'umore, anche quando il soggetto si nasconde dietro pensieri del tipo "non sono uno sportivo" o "è troppo faticoso". Gli effetti benefici arrivano anche soltanto camminando con frequenza e conducendo una vita più attiva, insomma non è indispensabile praticare nessuna attività fisica estenuante.


Mangiatori ansiosi:
tipico il legame intercorrente tra ansia e cibo, specialmente se correlato all'apprensione o alla preoccupazione per un evento futuro che sarà spiacevole o pericoloso. L'ansia, cioè la sensazione generalizzata che rappresenta una minaccia per il benessere, non deve essere confusa con la paura, che è il risultato di una sensazione specifica, immediata e fisica. Il soggetto ansioso cerca di alleviare i sintomi di sudorazione, di agitazione, di tensione, di irrequietezza con il cibo. Per risolvere questa condizione bisogna prima di tutto identificare le emozioni e la loro sequenza, i pensieri e le circostanze che creano l'ansia e in seguito discutere e modificare in modo razionale l'atteggiamento mentale.


Mangiatori annoiati:
la noia è forse la più comune forma di mediazione emozionale nell'alimentazione ed è spesso associata all'Eating emozionale. Per alcuni individui il cibo è l'unico motivo legittimo per interrompere un'attività noiosa. Un esempio di questo può essere la pausa, durante le ore lavorative, per bere il caffè e mangiare la brioche, perché questo è accettabile mentre non lo sarebbe interrompere il lavoro per leggere il giornale o per fare due passi. La casalinga che si ritrova con del tempo libero e non sa che fare, spesso inizia a cucinare e mangiare. La noia non è associata a dei sintomi evidenti, perciò è difficile identificare il problema. L'analisi, la registrazione del cibo consumato e la verifica dei momenti nei quali si perde il controllo durante la giornata sono gli strumenti adottati per evidenziare l'associazione del cibo con situazioni nelle quali il soggetto non aveva niente di stimolante da fare. E' utile programmare attività piacevoli, non particolarmente impegnative e, quando questo non è possibile, cercare il modo per svolgere le attività noiose in un luogo dove non vi sia del cibo disponibile.

Mangiatori soli:
il cibo è usato come il sostituto di qualcosa che manca, come un compagno, un amico o qualcuno con cui condividere la vita. L'aumento di peso conseguente purtroppo peggiora questa situazione, perché accresce le difficoltà di instaurare un'adeguata relazione con altri. Si possono distinguere due tipi di solitudine: la prima è quella causata dalla mancanza di contatti con gli altri, perciò in questi soggetti bisogna cercare di stimolare il rapporto sociale, devono essere aiutati a superare eventuali pensieri negativi nei confronti della loro capacità di relazionarsi con le persone e del pensiero pessimistico nei confronti di futuri rapporti. Il secondo modello di solitudine è quello caratterizzato da contatti interpersonali presenti, ma estremamente superficiali tanto che i soggetti in questioni hanno paura di condividere i sentimenti con qualcuno, perché temono di essere giudicati negativamente e di essere poi rifiutati. Bisogna imparare ad identificare uno o due amici reali, a conoscerli meglio, senza pretendere la perfezione nelle persone prescelte. Naturalmente il processo richiede del tempo, perciò è sempre opportuno ricordarsi che le grandi amicizie sono caratterizzate dall'impegno e dal susseguirsi di numerosi alti e bassi e che superare le possibili incomprensioni aiuta a costruire una relazione stabile e duratura.


Mangiatori arrabbiati:
la rabbia, sotto forme di risentimento, di gelosia, di indignazione o di frustrazione può essere associata all'Eating emozionale e al mangiare eccessivo. Generalmente questi sentimenti sono dovuti al fatto che non si riesce ad ottenere ciò che si desidera e, quindi, si mangia per scaricarsi e per sfogarsi. Mangiare in eccesso è il modo per poter sopportare la rabbia repressa, che è un sentimento vissuto ma non espresso apertamente. Il soggetto talvolta soffre di dolori allo stomaco o ai muscoli. Bisogna imparare a gestire la rabbia e per ottenere questo risultato ci sono varie tecniche: esprimere la rabbia è una di queste, perché finché il soggetto non impara ad eliminare il sentimento è probabile che si troverà a mangiare senza controllo nei momenti in cui è infuriato; un altro sistema è lavorare non tanto sulla rabbia quanto sui pensieri irrazionali che producono questo stato emotivo. Talvolta il mangiare in modo esagerato è l'espressione della rabbia e non il modo per ridurla: alcune donne, per esempio, arrabbiate con il partner per i suoi commenti negativi sul corpo o sul comportamento alimentare, sfogano il loro risentimento mangiando sotto i suoi occhi come per fargli un dispetto;. in questo caso bisogna far capire al soggetto che così facendo fa del male a se stesso e a nessun altro. E' utile cercare di fargli capire che deve mangiare in modo corretto soltanto per se stesso e non per fare dei piaceri agli altri o per sfidarli e che deve palare apertamente con le persone del suo peso e del comportamento alimentare, specialmente con quelle che criticano.


Mangiatori celebrativi:
sono quei soggetti che trovano impossibile gioire di qualcosa di positivo e di importante senza abusare con il cibo. Il mangiare nella nostra cultura gioca un ruolo primario in quasi tutte le relazioni sociali, perciò chi abitualmente usa il cibo per rendere la propria vita sociale felice trova molta difficoltà nel prendere parte ad un evento senza mangiare o bere in eccesso. Se un soggetto e ha questo problema, deve capire che le occasioni sociali sono fatte per incontrare gente e non per mangiare del cibo inutilmente e che esiste la possibilità di servirsi di alimenti ipocalorici, a basso contenuto di grassi anche in queste situazioni.


venerdì 1 agosto 2008

Non siamo più liberi ....dobbiamo sempre essere on-line..Stufi ! ma di cambiare non ce la sentiamo!!!!




Tutti ormai abbiamo il cellulare, il computer spesso portatile e adesso anche la chiavina per navigare dovunque sei, insomma siamo supertecnologici e sempre pronti a farci trovare.

Una chiamata sul cellulare e trovi subito le persone, un email o addirittura un messaggio istantaneo con Msn , Skype o Icq, un Sms con ricevuta per capire quando arriva a destinazione.


Insomma siamo sempre trovabili da tutti e siamo contenti di esserlo!!!


Guai quando il cell è scarico o ce lo dimentichiamo. Stiamo malissimo.

Guai se l'adsl non funziona, o il computer si rompe. Dramma.

E se per un po’ il cell non squilla: “ADDIO, il mondo si è dimenticato di noi.”

Dobbiamo comunque essere sempre on-line , pronti, reperibili e soprattutto anche gli altri lo devono essere.

E se per caso uno non risponde al cell o ad un sms……appena lo sentite è tipica la frase:….”ma dov'eri , ti ho chiamato e non mi hai risposto!!!!!!!”


La privacy non esiste più. Farsi i cosiddetti “affari propri” nemmeno!!!!!

E se ti chiamano in quel momento ti devi anche giustificare.


Sei a cena con qualcuno , magari con un amico e/o amica , per fare due chiacchiere suona il cell. continuamente, prima a lui/lei poi a te ……insomma alla fine del pranzo , non siete riusciti a dirvi quello che volevate ma avete solamente ascoltate le telefonate altrui.


Insomma non siamo più liberi di essere irreperibili, di spengere il cellulare e di godersi l’attimo.

E se noi lo facciamo, squilla a qualcuno che è con noi.


Io inizio a non sopportare più il cellulare ma penso che nello stesso tempo non ne potrei farne a meno. E nemmeno del computer, dell’adsl, di internet.

Ed è questo il punto …..abituati cosi e tutti cosi , non riusciamo più a farne a meno anche se spesso non abbiamo voglia.


Ci sono periodi che abbiamo bisogno di stare con noi stessi, vorresti isolarti un pò, un pò di vita "privata"………..ma attenzione non è cosi facile al giorno d’oggi.


PROVIAMOCI OGNI TANTO A SPENGERE IL CELLULARE E IL COMPUTER : disintossichiamoci un pò!!!!!!! E poi non è solo un fatto psicologico ma ne gioverebbe molto la salute specialmente di chi ne fa un uso smodato.


Vorrei proporre di organizzare un'ora, un giorno, una settimana dove tutti spengono il cellulare e si diventa irreperibili.

Non so si potrebbe chiamare "Free day" o addirittura "Free Week".....ma riuscireste a stare una settimana senza cellulare?

Io ci ho pensato e, abituati come siamo, mi sembra impossibile...ma se a qualcuno piace l'iniziativa e riusciamo ad organizzarla : io ci proverei a stare con il cellulare spento per una settimana.

Sono i sentimenti che creano l'attrazione, non solo l'immagine o il pensiero. Vivi, senti, attua il tuo futuro come se stesse accadendo.
"Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni. Ciascuno con il proprio talento" P. Coelho
Guarire significa imparare ad amarsi, a onorarsi, a rispettarsi.

Il conoscente e' quella persona di cui siamo abbastanza amici da chiedere un prestito, ma non tanto intimi da restituirlo.

> Ambrose Bierce
"Guarda le piccole cose perchè un giorno ti volterai...e capirai che erano grandi" Jim Morrison

GUARDA QUI

Ebook
I Migliori Ebook Crescita Personale, Professionale, Finanziaria
Affiliazione
Vuoi Guadagnare? Iscriviti Subito al Programma di Affiliazione
Autore?
Pubblica Online il Tuo Ebook! Il 60% è per te! Ottime Vendite!
AUTOSTIMA.NET: PNL & CRESCITA

Guida Programmi TV

Il segno più sicuro che si è nati con grandi qualità è l'essere nati senza invidia

- Titolo del sito IL BLOG DI HEIDI - Descrizione del sito IMPROVVISAZIONE SENTIMENTO E LIBERTA' - Parole chiave del sito IL SEGRETO THE SECRET MUSICA VIDEO SALUTE CONSIGLI AFORISMI NOTIZIE