La Musica è Vita.

La musica è il dizionario dei sogni,

con essa si può comunicare senza parlare,

volare senza avere ali

rivivere o andare avanti,

divertirsi o piangere.

giovedì 22 maggio 2008

Ti piacerebbe festeggiare il compleanno in un posto così?



Qui piove …è maggio ma sembra ottobre……invece di risvegliarci, visto che è primavera, ci addormentiamo nel tepore di queste giornate piovose che ti costringono in casa o quasi.
La tristezza ti assale ….

Ma poi ….ecco………ricevi una foto da un amico e per un attimo ritorni a sognare un po’…..

Eh si la foto è questa…..il luogo dove ha festeggiato il compleanno del suo amico, Alessandro.
Non so se mi spiego…………(e io che per il mio non sono neanche andata a cena fuori!!!)

Poi gli chiedo come è andato ? che sensazioni hai provato a stare in questo angolo di Paradiso dove ci arrivi solamente con il motoscafo? Il mare , la spiaggia........ tutto magico sembra…….

E lui mi risponde così:

“Hai presente quando ti perdi un po' con lo sguardo nel nulla.... e ti accorgi di stare veramente bene
poi ....quando rimetti a fuoco .....ti rendi conto che sei in questo posto meraviglioso
ripensi a quanto hai desiderato questo
e che ora puoi cominciare a rilassarti
e ti si stampa un sorriso tipo paralisi fisso sul volto
e ridi
“E’ l'atmosfera che rende magico questo posto”
E come disse una volta il mio amico Fabrizio, che e' stato qua a novembre, cito testualmente :
"Ora ho capito che e' possibile vivere la vita diversamente da come la vita stessa ce l'ha proposta"
Gianluca

Poche parole bastano a far capire la sensazione provata ma anche a far venire la voglia di partire
subito………….o quasi………..

Se la risposta è SI : CLICCA QUI


giovedì 15 maggio 2008

Donne, le vogliamo chiamare ancora cosi?


Cosa ne pensate della donna di oggi, sempre più votata alla ricerca del successo individuale, alla completa indipendenza ma schiava della palestra e dell' aperitivo con le amiche, ideatrice dell' uomo Bic (usa e getta), trasformatasi da preda in cacciatrice???

Le posizioni dell'amore : Andromaca

Posizione dell’andromaca

Signore e signorine, ecco la chiave della dominazione sessuale!
Per la cronaca, questa posizione proviene dai racconti di Omero, nei quali Andromaca cavalcava il marito, Ettore.

In pratica, l’uomo è sdraiato di schiena mentre la donna è sopra di lui, seduta o accovacciata.
E’ spesso la posizione che i sessuologi consigliano alle donne che vogliono raggiungere l’orgasmo vaginale.

Infatti, questa posizione favorisce il piacere femminile, visto che è la donna a controllare la situazione: è la donna a scegliere l’inclinazione del proprio corpo, l’angolazione e la profondità della penetrazione, il ritmo dei movimenti. E gli uomini devono lasciarla libera di esprimersi. Inoltre, visto che è la zona anteriore della vagina ad essere particolarmente sollecitata, la posizione dell’Andromaca è favorevole alla stimolazione del punto G.
L’ uomo ha le mani libere e puo’ quindi accarezzarti a piacimento il clitoride, le natiche o il seno mentre la donna lo « cavalca ».
Inoltre, devi sapere che l’Andromaca tende a rallentare l’orgasmo maschile.
Interessante per gli uomini che eiaculano troppo in fretta.

Variante : Cow Girl
L’uomo appoggiato sulla braccia tese all'indietro e seduto con le gambe incrociate e abbastanza divaricate da lasciarti libertà di movimento...
La donna arrampicati sul suo uomo guardandolo in faccia e lo imprigiona tra le sue gambe. Comincia un movimento ondulatorio dall'alto verso il basso, sulla destra e sulla sinistra. Sali e scendi. Sta alla donna trovare il ritmo che preferisce.
E il cappello da cow-boy è un optional!
Perché è cosi' piacevole?
Perché la donna ha il potere! Controlla sia il ritmo che la profondità del movimento. Guardandolo negli occhi, può sfidare l’uomo a resisterle, vivendo un grande momento di complicità in questo rodeo sexy.

Il momento giusto per farla? Quando la donna si sente in forma smagliante e ha voglia di dominare la situazione. E quando ha voglia di sfogarti dopo un piccolo litigio!


Buono a sapersi: L'
uomo puo' cominciare ad avere dei crampi. Proponigli di appoggiarsi al muro per liberare le braccia e le mani... Starà a lui, poi, farne buon uso!

Postate commenti , varianti, curiosità sulla Posizione dell'Andromaca



Le posizioni dell'amore : Pecorina

Posizione Pecorina : E’ una posizione che si ritrova in molte fantasie erotiche, soprattutto maschili ed è preferita dagli uomini perche' il glande durante la penetrazione in questa posizione viene stimolato diversamente e di piu' ed inoltre alla vista di un bel culetto l'uomo si eccita maggiormente ed aumenta la durezza dell'erezione.

Comunque piace anche a molte donne forse perché sentono l’uomo molto eccitato e prestante ma anche perché la vagina è inclinata in modo tale che l'angolazione del pene permette di raggiungere facilmente il famoso punto G .

In questa posizione la donna sta a 4 zampe o può appoggiare anche la faccia sul letto, pavimento, tavolo etc. etc. (meglio la testa inclinata in avanti che alzata perché si rischia altrimenti di inarcare troppo la schiena e diminuire il piacere) e l’uomo la penetra dal dietro (all’uomo piace di solito sbagliare mira…..). La penetrazione puo’ essere fatta anche un po’ lateralmente, in alto o in basso, da diverse angolazioni. Per questo le sensazioni possibili sono diverse e tutte da esplorare.

Consigli : Evitate questa posizione sulla moquette o su un parquet ruvido. Rischiereste di rialzarvi con delle bruciature dolorose alle ginocchia. L’uomo puo’ avere accesso al clitoride durante la penetrazione e moltiplicare cosi’ i piaceri. Le sue mani possono inoltre spostarsi sul corpo della partner.

Curiosità : in inglese questa posizione si chiama doggy style perchè ricorda il rapporto di un cane.

Variante della classica posizione è la "pecorina smarrita":
la differenza sta nel diverso angolo tra il busto della donna e il suolo. D'impatto risulta essere quasi una posizione in piedi; la vicinanza dei corpi e il loro sfregamento porta in estasi entrambi i partner, per rendere il tutto più "hot" qualche bel maglione di lana merinos addosso completerà il quadretto bucolico. Attenzione a non usare pullover acrilici o il loro sfregamento provocherà pericolose scintille.

Posizione della Spagnola
Appoggiandosi al braccio destro, l’uomo sta seduto con le gambe allungate mentre la donna, di schiena, si inginocchia su di lui a cavalcioni e si muove ritmicamente.
Con la mano rimasta libera, il partner può accarezzarle i seni e la natiche.

Posizione in piedi (o a 90°):
la donna piegata in avanti ….appoggiata con le mani sul muro , su una sedia, sul divano etc. etc. e l’uomo la penetra da dietro. Piace all’uomo ma molto anche alle donne.


Postate commenti , varianti, curiosità sulla Posizione Pecorina

mercoledì 14 maggio 2008

Le posizioni dell'amore : Il Missionario

Posizione del missionario : si chiama così perché secondo il diritto canonico (diritto della chiesa cattolica romana) è lecita solamente la posizione classica con l’uomo sopra e la donna sotto.
Si dice che allora i “missionari” insegnavano alle popolazioni che evangelizzavano a farlo solo in quel modo.lei sotto e lui sopra, considerandola l’unica posizione.

Consigli : meglio farla con un cuscino sotto i reni di lei perché favorisce la penetrazione più profonda e aumenta le sensazioni di entrambi. Ottimo tenere le gambe di lei alzate ma anche tenere le mani di lei ferme….aumenta la libido. Qui l’uomo può mordicchiare, baciare, leccare la nuca , il collo , la spalla della donna e trovare il punto erogeno di lei. E occhio al movimento…..cercate di capire quando a lei piace di più o di meno …movimento del bacino…….e qui i ballerini sono avvantaggiati.

Una variante soft è il Nirvana :
La donna languidamente distesa, con le gambe tese e le braccia sulla testiera del letto.
La donna offerta, sembra passiva. .per il momento!
L’uomo molto tradizionalmente, si sdraia sopra la donna per fare l’amore in modo "normale". Sorpresa! Mentre l’uomo muove il bacino, la donna dovrebbe contrarre tutti i muscoli…..Stringere le cosce e tendere ancora di più le braccia….. Come se volesse respingere il muro.
Perché è cosi' piacevole? Il fatto di tendere tutti i muscoli e stringere le gambe moltiplica gli effetti della penetrazione e stimola naturalmente il clitoride.
Sorpreso della tua resistenza, il tuo lui raddoppierà gli sforzi per possederti meglio.
Il momento giusto per provare è quando la donna è stanca morta dopo una giornata di lavoro e ha dimenticato di fare gli esercizi quotidiani di stretching.
Riunisce cosi' relax, sport e piacere.
Buono a sapersi: Si può aggiungere una variante tendendo al massimo le gambe verso i piedi del letto e stringendole allo stesso tempo.

Ma ecco l’Ottovolante:
La donna distesa sulla schiena, con la gambe tese e leggermente divaricate. Meglio aggiungere un cuscino sotto il bacino per facilitare l'accesso e soprattutto permettere una penetrazione più profonda. L’uomo come se facesse delle flessioni sopra la donna, si appoggia sulle braccia e le mani, da una parte e dall'altra del tuo viso. La donna con le mani sui suoi fianchi, incoraggia l’uomo a disegnare, muovendosi, degli 8 dentro di te.
Perché è cosi' piacevole? L'angolazione della penetrazione permette al sesso del tuo lui di spingersi più avanti, ma è soprattutto il movimento a forma di 8 che permette al suo membro di accarezzare ed eccitare zone della tua intimità sinora inesplorate. E, inoltre, lo sfregamento tra il suo pube e il clitoride condurrà la donna al settimo cielo.
Buono a sapersi: La donna dovrebbe incoraggiare l’uomo a disegnare anche altre varianti dello stesso numero per delle sensazioni inedite. Un 8 orizzontale, è il simbolo dell'infinito. Promette bene.

Per le donne elastiche e ben allenate è consigliata anche la variante Rock’n Roll
La donna sdraiata di schiena, tira indietro le gambe fino quasi a tocca il mento con le ginocchia.
L’uomo in ginocchio, davanti a lei, prende le sue gambe e se le appoggia sulle spalle. Poi, le afferra saldamente i fianchi e si inclina verso di lei. Avvinghiata a lui, la donna si lascia cullare da un movimento sensuale ad altalena.
Perché è cosi' piacevole? Questa posizione permette alla intimità della donna di aprirsi ulteriormente e di accogliere il sesso del suo uomo più in profondità, facendolo impazzire. Lascia inoltre le mani libere! Approfittatene per accarezzarvi a vicenda guardandovi negli occhi.
Consigliata per tutte coloro che amano baciare il loro uomo durante l'atto.
Buono a sapersi: Visto che la sua vagina è più aperta in questa posizione, la donna puo approfittarne per contrarre, durante l'atto, il muscolo Pube-Coccigeo. Stringendolo e rilassandolo attorno al sesso del suo uomo. Gli farà perdere la testa.

Postate commenti , varianti, curiosità sulla Posizione del Missionario

giovedì 8 maggio 2008

consigli su programmi e/o siti internet

Sarebbe interessante scambiarci opinioni sui programmi che facilitano la vita quando si è al computer e qualche sito internet che può essere interessante.

Ovviamente inizio io:

1) per navigare in internet io uso Mozilla Firefox.. ormai sono 3 anni che lo uso e devo dire che mi trovo benissimo, piu agile e snello di explore, piu accattivante nella grafica, con la possibilità di scaricare tantissimi componenti aggiuntivi facoltativi a scelta, scaricabile da qui:
Mozilla FireFox
2) per la gestione della posta utilizzo da tempo una parente stretto di quello soipra, e lo consiglio indipendentemente da tutto perché mi ha fatto quasi dimenticare dello SPAM... si tratta di Mozilla Thunderbird e lo trovate qui: Mozilla Europe

3) per i file PDF invece di quel pacchettone pesante e lungo da aprire esiste il piu snello e rapido Foxit Reader... fa el stesse identiche cose di Adobe Reader ma in maniera piu semplice, lo trovate qui: Foxit Reader

4) come pagina iniziale di internet invece del caro vecchio Google uso Blackr.it, lo sfondo nero dicono che faccia consumare meno corrente, ma indubbiamente è molto piu leggibile e affatica meno gli occhi: Google Blackr

5) consiglio poi di utilizzare questo programma molto utile per la pulizia del sistema dalle tracce di navigazione e normale uso degli applicativi , offre l´ottimizzazione del registro cancellando le voci obsolete e mostra la lista degli applicativi che partono in automatico all´avvio potendo all´occorrenza eliminare quelle non volute: Swzone

6) come antivirus gratuito uno dei migliori, se non il migliore, è considerato Avast Home edition (ovviamente quelli a pagamento "dicono" che sono migliori)... va soltanto registrato per un utilizzo gratuito di oltre un anno, lo trovi qui: Avast

7) molto utile ed interessante (e sempre gratis) è questo software anti-malware, spybot search and destroy : Anti Malware

8) L'arcinoto Lavasoft Ad Aware 2007 finalmente in Italiano: Lavasoft

9) per comunicare gratuitamente io uso Skype... chiami e videochiami gli altri utenti skype a costo zero, oltre a spedire file di grandi dimensioni, a chattare, creare conferenze... se poi devi chiamare all'estero vai a dare un occhio alle tariffe spesso molto convenienti, in quel caso devi fare SkypeOut e versare una somma come prepagata, e puoi utilizzarlo come normale telefono e per mandare sms: Skype

10) completo pacchetto di codec per vedere la maggior parte dei file audio e video: Codec

Spero di esservi stato utile e vi prego di aggiungere le Vostre esperienze!!!

SOS : CERCASI UOMINI VERI.

SVEGLIATEVI UOMINI..........

Oggi giorno le ragazze, ormai donne perché ultra trentenni, hanno sempre più difficoltà a trovare un uomo.

Parlando con le mie amiche single mi dicono che veramente in giro ci sono sempre più “Bambini cresciuti fisicamente” ma che non vogliono diventare uomini.

Pensano a divertirsi e a giocare …prima fra tutti, la numero uno, la “play station”- l’amante - della maggior parte degli “uomini” o meglio dei bambinoni…” questi peter pan che non vogliono maturare”.

E poi sempre più ragazzi – uomini che non escono di casa dei genitori ; anche ultra trentenni abitano ancora con mamma e papà…ma il bello è che nei loro progetti non c è quello di uscire di casa e di crearsi un indipendenza.

Colpa delle mamme?
E’ più facile arrivare a casa e trovare la casa pulita , i panni puliti e stirati la pappa pronta in tavola.

Ma un po’ di amor proprio?

E poi “questi uomini” cosa pensano di dare ad una donna?

Sempre di più guardano le femmine esteriormente….un bel seno , un bel sedere…ma poi ? La sostanza?

Insomma donne ditemi cosa cercate da un uomo ? Che caratteristiche deve avere il vostro uomo ideale? Ma esiste?

E voi ometti cosa cercate in una donna …che vita a due vi immaginate?

Manca al giorno d’oggi un po’ di malleabilità……..pretendiamo tanto e diamo poco………

E’ bella la vita da single…forse si…….ma dopo?

Pochi legami…non dover rendere conto a nessuno……ma basta…?????……….

Io sono per la coppia ….difficile al giorno d’oggi da sostenere, da mantenere ….basta poco per litigare e lasciarsi, non abbiamo più pazienza, vogliamo solo agi e cose belle……….non dico di accontentarsi .................................ma di chiudere un occhio si.

Ditemi la vostra e …………SOS : CERCASI UOMINI VERI.

mercoledì 7 maggio 2008

Il TAO del Blog

Il Tao del Blogger é un articolo pensato ad alta voce, una riflessione personale espressa pubblicamente attraverso una sorta di vademecum che non abbia la pretesa di essere l’ennesimo “10 modi per…” né la presunzione di insegnare qualcosa a qualcuno.
Con altre parole, il Tao del Blogger vuole essere un invito all’auto-stima, all’utilizzo online delle buone maniere e del buon senso, nulla più: il resto (si spera) verrà da sé…
Buon blogging.

1. Rispetto
Indipendentemente dal pagerank, dalla notorietà e dalla anzianità di servizio, ricordare che dietro alla piattaforma c’é sempre un individuo che merita a priori il nostro rispetto.

2. Evitare i commenti inutili
Capita alcune volte di leggere in rete delle imprecisioni negli articoli pubblicati: contare sino a dieci e mettere un freno alla nostra saccenza. Evitare di postare un commento che sottolinei pubblicamente l’errore e soprattutto l’inadeguatezza dell’autore: lo scrivere una email all’interessato potrebbe rivelarsi come un’ottima idea!

3. Nessuno merita la nostra invidia
Se il “blog del vicino é sempre il più bello” ciò non significa affatto che il nostro sia il più brutto! Evitare quindi di escludere dalle proprie letture chi abbia del talento: ogniuno di noi ha sempre da imparare dall’altro ma il copiare lo stile altrui può rivelarsi tanto utile all’inizio della attività di blogger quanto coercitivo per la nostra creatività con lo trascorrere del tempo: practice makes perfect.

4. Citazioni
Il redigere un post comporta di sovente la necessità di consultare un ampio volume di fonti grazie alle quali l’articolo risulterà maggiormente particolareggiato ed esauriente nel suo contesto. Evitare la tentazione di attribuire a sé stessi dei lavori che non siano il frutto del proprio operato e sfuggire da un utilizzo inoppoprtuno del “copia & incolla”. Segnalare quindi con un link la pagina di riferimento (permalink) citando l’articolo “fonte di ispirazione”: riceverete certamente la gratitudine dell’autore nonché una buona spinta da Google. Il “condividere” é l’anima del web 2.0, non siate parsimoniosi!

5. Immagini
Quando si ha l’intenzione di utilizzare una immagine online che non sia di proprietà, evitiamo di inserire l’URL diretto alla medesima nei nostri post poiché é un furto di bandwidth, azione quest’ultima particolarmente irritante per il sistema nervoso dei webmaster: ogni volta che un visitatore accederà alla nostra pagina con il link all’immagine rubata, verrà attivato il server (a pagamento) del proprietario sottraendo della banda dalla quota mensile. Per i più distratti, ricordo che il servizio di statistica di un dominio Top Level rileva e segnala prontamente l’indirizzo web del fruitore della immagine rubata. Sarà dunque opportuno salvare le immagini ed effettuare l’upload delle stesse sul proprio server oppure avvalersi di un servizio-hosting del tipo OneDump.

6. Post & Commenti
Il pubblicare un articolo online equivale a renderlo di pubblico accesso quindi, potenzialmente consultabile. Sarebbe un ottimo punto di partenza lo scrivere gli articoli nel rispetto della sensibilità altrui evitando di conseguenza di cadere negli eccessi e/o parlare esclusivamente di se stessi e di cosa abbia avuto per cena il proprio gatto. Il rispondere ai commenti dei lettori poi é un’ottima manifestazione di cortesia e di implicita gratitudine: nessuno ha l’obbligo di leggere il nostro blog! Cum grano salis…

7. Rivalità
Entrare nell’ordine di idee che gli altri blogger non sono dei potenziali nemici sebbene pubblichino degli articoli che vertono su delle tematiche simili alle proprie. Una sana concorrenza é propedeutica al miglioramento delle prestazioni tecnico-letterarie di un blogger purché il meccanismo in sè non divenga una mera ossessione da “primo della classe”. Piuttosto, il fare visita e commentare i post di quella tipologia di siti che appartengono alla propria niche potrebbe rivelarsi una scelta piuttosto azzeccata poiché il visitatore medio é già sensibile all’argomento quindi, sarà facilmente attratto anche dal nostro blog.

8. Splogging
Evitare di inserire nei commenti di un post una pubblicità smodata (link, citazioni, etc.) verso il proprio sito in particolar modo se non ha alcuna attinenza con l’argomento trattato dall’articolo redatto dal blogger al quale abbiamo fatto una visita.

9. Visite
Così come é piacevole per ogni autore il leggere nelle pagine del proprio blog un commento da parte di un nuovo utente, spesso accade che non venga resa la cortesia contraccambiando la visita: lo snobbare i lettori é uno dei peggiori atteggiamenti relazionali che possa essere intrapreso in Rete. Il blogging é per antonomasia reciprocità!

10. Keywords
Evitare un utilizzo improprio delle parole chiave con il fine di migliorare il pagerank inserendo delle tags che esulano dal contesto dell’articolo che verrà pubblicato. Sebbene questa attività sia particolarmente redditizia su di un piano di visibilità e di posizione negli indici dei motori di ricerca, non lo é altresì sotto un aspetto etico: il potenziale utente sarà attratto dal nostro articolo con la convinzione di poter leggere un determinato contenuto mentre il post offrirà solamente la keyword e nulla di più. Specchio per le allodole…

11. Pay Per Post
L’utilizzo di questa tipologia di advertising é a discrezione dell’autore del blog. Evitare comunque di pubblicare degli articoli a pagamento privi di una nota informativa che lo segnali: l’utente avrà così la piena facoltà di leggere oppure no il post. Alcuni servizi di promozione pubblicitaria richiedono esplicitamente al blogger di enfatizzare (Tone) il contenuto dell’articolo a pagamento: l’azione é moralmente discutibile tanto su di un piano personale quanto sul potenziale rapporto di fiducia verso il lettori. Il generare in un modo onesto delle rendite attraverso il proprio sito é una soluzione che può ovviare le numerose spese di gestione, a patto che non si inganni la buona fede altrui

Fonte d'ispirazione

FOTO e ARTE : "FLICKR"


Questo post è dedicato agli utilizzatori di FLICKR.

Metti un link nei commenti con il collegamento alla tua pagina di Flickr.......così possiamo andare a visitare la tua GALLERIA online.

Se vuoi guardare quella di Picassa70:

CLICCA QUI

http://img371.imageshack.us/img371/6830/esempioml0.png

martedì 6 maggio 2008

Bel seno sodo e in piena forma

Per avere un bel decolleté sodo ed in piena forma ti consigliamo qua di seguito degli esercizi semplici e pratici da fare comodamente a casa dedicando solo 30 minuti al giorno.


Esercizio 1
Mettiti in piedi con le gambe divaricate e tenendo le braccia tese in avanti (all'altezza delle spalle). Ruotale come le eliche di un elicottero per circa 30 secondi. Ripeti poi l'esercizio 4 volte alternando il senso della rotazione delle braccia.

Esercizio 2
Mettiti in piedi con gambe e schiena dritte, a circa 30 cm da una parete spingetevi avanti e l'altro indietro usando solo le braccia. Fai 3 serie da 10 esercizi.

Esercizio 3
Mettiti in piedi con gambe leggermente divaricate, piega le braccia all'altezza del petto e intreccia le dita. Spingi con forza il palmo di una mano contro l'altra, conta fino a 10 e rilassati. Ripeti l'esercizio almeno 5 volte.

Esercizio 4
Mettiti in piedi a gambe unite, alza un braccio dritto sopra la testa e lungo un fianco. Spingi indietro le braccia molleggiando. Fai 4 serie da 10 esercizi alternando le braccia.

Esercizio 5
Mettiti a terra a pancia in su, tieni le ginocchia alte e non inarcare la schiena. Braccia distese e pesi di mezzo chilo in mano (si aumenta lentamente dopo almeno tre settimane). Solleva i pesi piegando i gomiti e torna alla posizione di partenza lentamente. Tre serie da 10 esercizi.

lunedì 5 maggio 2008

4 consigli per migliorare la qualità della vita

Prendi il comando!
Anche se il cambiamento climatico è un problema globale, è necessario il contributo personale di ognuno di noi.
Anche semplici gesti quotidiani possono aiutare a ridurre le emissioni senza pregiudicare la nostra qualità della vita.
Anzi, facendoci risparmiare.
Puoi aiutare a migliorare la situazione dei cambiamenti climatici!

4 consigli (clicca e leggi)

1 Abbassa 2 Spegni 3 Ricicla 4 Cammina


Sapete dove buttare l'olio......?

MEGLIO SAPERLO : PER LA TUA "SALUTE" E LA "SALUTE" DEL TUO MONDO.

Sapete dove buttare l'olio della padella dopo una frittura fatta in casa?

Sebbene non si facciano molte fritture, quando le facciamo, buttiamo l'olio usato nel lavandino della cucina o in qualche altro scarico, vero?

Questo è uno dei maggiori errori che possiamo commettere.

Perchè lo facciamo?... Semplicemente perchè non c'è
nessuno che ci spieghi come farlo in forma adeguata.

Il meglio che possiamo fare è ASPETTARE CHE SI RAFFREDDI e collocare
l'olio usato in alcune di queste bottiglie di plastica, o barattoli di
maionese o marmellate,chiuderli e metterli nella spazzatura.

UN LITRO DI OLIO CONTAMINA CIRCA UN MILIONE DI LITRI D'ACQUA, quantità sufficiente per il consumo di acqua di una persona per 14 anni.

Pensiamoci.



sabato 3 maggio 2008

FILM CONSIGLIATI

Che film posso guardare stasera?

Quanto volte ci facciamo questa domanda........ vogliamo noleggiare un film ma abbiamo bisogno di idee.


Consigliamoci i film ...


Se un film ti è piaciuto particolarmente posta un commento con il titolo e il regista...così potremo verderlo anche noi!!!!!!

Intanto il mio consiglio è : "CASOMAI"

un film di Alessandro D'Alatri con Fabio Volo e Stefania Rocca

Casomai



venerdì 2 maggio 2008

Regole per un BLOG di "Successo"

Blogger di successo? Ecco le regole

Scrivere un blog non è impresa facile: si pencola sempre tra un eccessivo esibizionismo (limite che viene spesso ascritto ai blog) e un deleterio tecnicismo che allontana i lettori più inesperti.
Inoltre esistono tanti livelli di approfondimento e stili editoriali, per non dire dell’angoscia che attanaglia il blogger quando, di fronte ai tanti argomenti di cui vorrebbe dare conto, deve fare una selezione e procedere a una scrematura.
E poi le revisioni, il controllo delle fonti, il bilanciamento tra i paragrafi…
E tutto per… condividere le proprie conoscenze e allargare la propria community, certo, ma evidentemente anche per aumentare il numero dei lettori, e soprattutto per avvincerli a ciò che si scrive (fidelizzarli è il termine corretto?)!
Insomma è, per quanto magari in sedicesimo, un esercizio di scrittura creativo-professionale e di auto-promozione non da poco.
Alcuni blogger in questi giorni hanno affrontato l’argomento provando a stilare le regole del blog che funziona.
Sono i sentimenti che creano l'attrazione, non solo l'immagine o il pensiero. Vivi, senti, attua il tuo futuro come se stesse accadendo.
"Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni. Ciascuno con il proprio talento" P. Coelho
Guarire significa imparare ad amarsi, a onorarsi, a rispettarsi.

Il conoscente e' quella persona di cui siamo abbastanza amici da chiedere un prestito, ma non tanto intimi da restituirlo.

> Ambrose Bierce
"Guarda le piccole cose perchè un giorno ti volterai...e capirai che erano grandi" Jim Morrison

GUARDA QUI

Ebook
I Migliori Ebook Crescita Personale, Professionale, Finanziaria
Affiliazione
Vuoi Guadagnare? Iscriviti Subito al Programma di Affiliazione
Autore?
Pubblica Online il Tuo Ebook! Il 60% è per te! Ottime Vendite!
AUTOSTIMA.NET: PNL & CRESCITA

Guida Programmi TV

Il segno più sicuro che si è nati con grandi qualità è l'essere nati senza invidia

- Titolo del sito IL BLOG DI HEIDI - Descrizione del sito IMPROVVISAZIONE SENTIMENTO E LIBERTA' - Parole chiave del sito IL SEGRETO THE SECRET MUSICA VIDEO SALUTE CONSIGLI AFORISMI NOTIZIE